Per la diagnosi e cura della fibromialgia sei centri specializzati in Toscana

0
155

La Regione Toscana organizzerà anche campagne informative e di comunicazione dedicate e sarà creato un apposito numero verde regionale

Sono sei i centri specializzati in Toscana per la cura e presa in carico dei pazienti con fibromialgia, sindrome che provoca dolori diffusi ai muscoli e nei tendini. Le strutture sono individuate in una delibera della Giunta regionale toscana che prende atto del riparto di un contributo di 5 milioni di euro deciso lo s c orso luglio dal governo, di cui arriveranno in Toscana 321.300 euro.

I sei centri idonei alla diagnosi della malattia sono la Medicina interna ad indirizzo reumatologico dell’ospedale S. Donato di Arezzo, la reumatologia dell’Azienda ospedaliere universitaria pisana, dell’ospedale di Carrara, dell’Azienda ospedaliero universitaria di Careggi, del Serristori di Figline Valdarno e dell’Azienda ospedaliera universitaria senese.

La Regione Toscana organizzerà anche campagne informative e di comunicazione dedicate e sarà creato un apposito numero verde regionale.