Gli infermieri e il prendersi cura: grande partecipazione all’evento a Pistoia

0
770

Ieri si è svolto l’evento formativo di Opi Firenze Pistoia 

Sala affollata ieri al Teatro Bolognini di Pistoia per il corso gratuito “Il prendersi cura: l’identità professionale da cui ripartire” promosso dall’Ordine delle professioni infermieristiche interprovinciale Firenze-Pistoia e destinato a infermieri e infermieri pediatrici. Il momento formativo si è aperto con i saluti degli organizzatori e un video introduttivo, a cura di Marco Valdiserri, Marco Pantini, Emanuele Gasperetti. A seguire, la dott.ssa Monica Chiti (Sos di gestione Pistoia) ha parlato del codice deontologico dell’infermiere. Quindi l’intervento della dottoressa Antonia Chiara Scardicchioprofessore associato in pedagogia generale e sociale (Uniba), su “Identità professionale e postura personale: il nesso inscindibile nella cura dell’altro e di sé”. La dottoressa Giovanna Artioli, coordinatore scientifico dei Master delle professioni sanitarie docente a contratto di scienze infermieristiche (Unipr, si è concentrata invece su “Identità perduta o da rimodulare?”. L‘evento si è concluso con un momento di confronto sul tema con la tavola rotonda insieme a esperti del settore, moderata dalla dottoressa Laura D’Addio presidente della commissione d’albo degli infermieri di Opi Fi-Pt.