Rita Patrizia Tomasin a capo del Distretto di Luino della Sette Laghi

0
137

Tomasin è Direttore di struttura complessa con incarico quinquennale e anche rappresentante per la Lombardia nel Consiglio direttivo del Sidmi

La dottoressa Rita Patrizia Tomasin, infermiera, già a capo della Direzione Assistenziale Professioni Sanitarie e Sociali è stata nominata direttore del Distretto dell’Asst Sette Laghi (Varese). Tomasin è Direttore di struttura complessa con incarico quinquennale e anche rappresentante per la Lombardia nel Consiglio direttivo della Società italiana per la direzione e il management delle professioni infermieristiche (Sidmi).

Il Distretto, spiega il comunicato della Regione Lombardia che annuncia la nomina,  costituisce il luogo di gestione e di coordinamento funzionale ed organizzativo della rete dei servizi sociosanitari a valenza sanitaria e sanitari territoriali, garantendo una risposta assistenziale integrata sotto il profilo delle risorse, degli strumenti e delle competenze professionali, per determinare una efficace presa in carico della popolazione di riferimento.

In particolare, il Distretto svolge sia una funzione di programmazione, sia erogativa dei servizi. Coordina inoltre l’assistenza primaria, di competenza dei Medici di Medicina generale, di quelli della Continuità assistenziale e degli Infermieri di Famiglia e Comunità, e offre le prestazioni sanitarie a rilevanza sociale, garantendo l’integrazione con le attività sociali di competenza degli enti locali. Assicura inoltre il coordinamento tra le cure primarie, i servizi territoriali e l’attività ospedaliera.

Al Distretto di Luino di cui Tomasin è direttrice, in particolare, afferiranno la Casa di Comunità, che sarà attiva a partire dal 2024, la Centrale Operativa Territoriale e l’Ospedale di comunità che sarà operativo con venti posti letto al quinto piano del Padiglione centrale dell’Ospedale Luini Confalonieri.