29 settembre: la Giornata Mondiale del Cuore e l’importanza della prevenzione

0
110

Il tema della campagna 2022 è “Use heart for every heart” (“Usa il cuore per ogni cuore”)

Si celebra oggi, 29 settembre, la Giornata Mondiale del Cuore, campagna mondiale promossa dalla World Heart Federation con l’obbiettivo di sensibilizzare e informare sulla prevenzione delle malattie cardio-cerebro vascolari e promuovere le sane abitudini e uno stile di vita corretto e attivo. Un impegno portato avanti anche dall’Ordine delle professioni infermieristiche interprovinciale Firenze-Pistoia, che diventando International Training Center dell’American Heart Association concorre a divulgare questi valori.

Il tema della campagna 2022 è “Use heart for every heart” (“Usa il cuore per ogni cuore”): un claim che vuole richiamare l’attenzione sull’importanza di perseguire l’uguaglianza nell’accesso alle cure, la salvaguardia dell’ambiente, riducendo l’inquinamento atmosferico che si stima sia responsabile del 25% di tutte le morti per malattie cardiovascolari e il benessere personale, contrastando tutti i fattori di rischio cardiovascolari, in particolare, limitando lo stress. Un’occasione, quindi, per riflettere e migliorare la consapevolezza nelle persone e intercettare l’eventuale malattia nelle sue fasi iniziali.

Le malattie cardiovascolari rappresentano la prima causa di morte in Italia e nel mondo e hanno un notevole impatto anche in termini di morbosità e disabilità. Si stima, infatti, che nel 2019 siano stati responsabili a livello globale di circa 18,6 milioni di morti, con una incidenza di 55,5 milioni di casi e una prevalenza di 523 milioni di casi. La prevenzione e gli stili di vita salutari (adeguata attività fisica, evitare il consumo rischioso di alcol, non fumare, seguire una sana alimentazione) rappresentano l’arma più efficace per contrastare l’insorgenza e la progressione delle malattie cardiovascolari.