Opi Firenze-Pistoia dà il benvenuto ai nuovi infermieri e infermieri pediatrici

0
290

Oggi il giuramento dei nuovi colleghi e un momento di confronto sulla professione

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche Interprovinciale di Firenze-Pistoia ha dato il benvenuto ai nuovi infermieri e infermieri pediatrici. Negli spazi dell’Aula Magna dell’Aou Careggi a Firenze si è tenuto infatti il giuramento degli infermieri nell’ambito di un momento di confronto sulla professione infermieristica dal titolo “Essere infermieri in una società in divenire” pensato in occasione dei nuovi colleghi nella professione.

L’incontro si è aperto con l’intervento di Danilo Massai presidente di Opi Firenze-Pistoia, seguito da quello dell’Osservatorio Giovani infermieri di Opi Fi-Pt. Poi, i saluti delle autorità, seguito da una serie di contributi pensati per tracciare il quadro dell’infermieristica odierna. Tra questi, il focus sulla formazione universitaria post-laurea di Christian Carulli, presidente del Corso di Laurea in Infermieristica dell’Unifi e un approfondimento sull’evoluzione degli scenari di lavoro anche in relazione alla messa in atto del Pnrr, a cura di Monica Marini, dirigente con funzione di coordinatore dello staff Direzione Sanità, Welfare e Coesione Sociale Regione Toscana, la professoressa Betti Giusti presidente Scuola di Scienze della Salute Umana dell’Università degli Studi di Firenze, il consigliere comunale e capogruppo Pd Nicola Armentano e Luciano Lippi, direttore risorse umane e formazione dell’assessorato alla Salute della Toscana.

Di novità nell’ambito dei concorsi e di lavoro nelle aziende pubbliche ha parlato invece in collegamento web Paolo Franchi, direttore del Dipartimento risorse umane di sistema di Estar, mentre in tema di lavoro nel settore socio – sanitario si sono espressi i rappresentanti di Consorzio Zenit, Fondazione Turati, Lega Coop Toscana, Conf Cooperative e Fondazione Madonna del Soccorso. A seguire, Giampaolo Giannoni coordinatore regionale Nursind sul contratto sanità e le opportunità di carriera e Silvia Falsini, P.O. Educazione continua in medicina – Regione Toscana, sul tema della formazione continua (ECM).