Oncologia e innovazione: il seminario di Ars e Ispro

0
691

Appuntamento domani, 16 dicembre, con il corso ECM dedicato ai professionisti della sanità

Un corso gratuito rivolto ai professionisti della sanità dedicato ai cambiamenti in atto nel settore dei sevizi oncologici. Si terrà giovedì 16 dicembre  (dalle ore 14.30 alle ore 17.30) il webinar gratuito “Oncologia in Toscana #3: il tempo dell’innovazione“. Il corso è organizzato da Ars – Agenzia regionale di sanità della Toscana, in collaborazione con Ispro – Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica. L’appuntamento si concentrerà sull’accelerazione che la pandemia ha impresso all’introduzione di novità nella conduzione dei servizi oncologici. Novità che hanno riguardato gli aspetti organizzativi, l’utilizzo di tecnologie e la revisione dei protocolli diagnostici di cura e follow-up. Durante il seminario, gli operatori racconteranno i cambiamenti in atto, molti dei quali destinati a rimanere strutturali.

Dopo l’introduzione a cura di Gianni Amunni (Ispro) e Lucia Turco (Ars), si passeranno la parola Romano Danesi (Aou Pisana) che parlerà di Molecular Tumor Board e Tommaso Tanini (Ispro) con un intervento sull’oncologia territoriale. A seguire, Paolo Francesconi (Ars) e Maria Simona Pino (Asl Toscana Centro) parleranno delle televisite oncologiche durante la pandemia. Giuseppe Gorini (Ispro) si concentrerà invece sulla personalizzazione e sulle nuove prospettive in tema di screening.

Chirurgia oncologica e pandemia saranno invece i temi che affronteranno Silvia Forni (Ars) e Marco Scatizzi (Asl Toscana Centro). Infine, la relazione di Letizia Bachini (Ars) e Francesca Martella (Asl Toscana Centro) su “Programma Epica in Toscana: cinque anni di monitoraggio”. Quindi le conclusioni affidate a Fabrizio Gemmi coordinatore dell’Osservatorio per la qualità e l’equità di Ars Toscana.

Il webinar, accreditato, prevede il rilascio di 2 crediti ECM.  Per registrarsi al webinar occorre registrarsi sulla pagina dedicata Laboratorio Regionale per la formazione sanitaria. Successivamente, si riceverà un’e-mail di conferma con il link per la partecipazione all’evento sulla piattaforma GoToWebinar.