«Bisogna proiettare l’assistenza anche sulla famiglia e intervenire sull’emergenza infermieristica nelle Rsa»

0
204

Così Danilo Massai, presidente di Opi Firenze – Pistoia, a margine dell’incontro con il Ministro Speranza

«Abbiamo bisogno di ulteriori atti dal Governo». Lo ha detto Danilo Massai, presidente di Opi Firenze Pistoia nell’incontro a margine della visita del ministro della Salute, Roberto Speranza, nei giorni scorsi a Firenze.

Tra i temi al centro della visita del ministro della salute Roberto Speranza, il passaggio dell’Italia in zona bianca, il green pass (scaricato già da 13 milioni e 700mila persone) e il dibattito sull’immunità di gregge.

«C’è bisogno di proiettare l’assistenza infermieristica al paziente ma anche alla famiglia. In Italia c’è troppa consuetudine, bisogna cambiare rotta. Stiamo uscendo – ha spiegato Danilo Massai, presidente di Opi Firenze Pistoia – da un’emergenza pandemica, ma stiamo per entrare in un’emergenza infermieristica che riguarda le Rsa. Altro nodo da sciogliere è la mancanza di un percorso universitario che includa la specializzazione in Scienze infermieristiche che non sia solo per fini dirigenziali. Questo è uno sbaglio grossissimo perché specializzarsi non significa solo acquisire competenze nell’area management. Infine – ha concluso – una richiesta a nome di tutti gli ordini: non abbiamo regolamenti funzionali, quelli in essere sono fermi agli anni ’40: un freno a mano che non permette alle professioni di funzionare a tutti i livelli».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × quattro =