Personale medico sanitario, Coop.fi riattiva l’accesso prioritario

0
611

La misura è valida in 104 punti vendita

Unicoop Firenze rinnova l’accesso prioritario per il personale medico e sanitario. La misura è valida nei 104 punti vendita della Cooperativa nelle sette province di riferimento (Firenze, Prato, Pistoia, Lucca, Arezzo, Pisa, Siena). La cooperativa di consumatori del sistema Coop ribadisce la volontà di fare la propria piccola parte, per rendere le giornate dei sanitari un po’ meno lunghe e stressanti. Per avere accesso prioritario sarà sufficiente che medici, infermieri, Oss e altri operatori della sanità mostrino il tesserino di riconoscimento all’addetto all’ingresso del punto vendita, che li autorizzerà a entrare senza fare l’eventuale fila.

«Ringraziamo Unicoop Firenze per aver rinnovato in questa seconda fase pandemica un provvedimento che era stato già molto utile durante la prima – commenta Danilo Massaipresidente dell’Ordine interprovinciale delle professioni Infermieristiche di Firenze e Pistoia -. Sono giornate caotiche per chi opera nel settore e poter evitare lunghe code all’ingresso e all’uscita dei supermercati è sicuramente un aiuto importante. Siamo felici che la grande distribuzione stia dimostrando grande sensibilità per risolvere la situazione».

«Speravamo non fosse necessario, ma nelle scorse settimane abbiamo dovuto rimettere in campo tutte le misure varate la scorsa primavera. Fra queste, anche l’accesso prioritario per gli operatori sanitari nei nostri punti vendita – fanno sapere da Unicoop Firenze -. La situazione è cambiata e al momento non ci sono le lunghe file che abbiamo visto a marzo. Ciò nonostante crediamo che garantire una precedenza per fare la spesa a chi ha in mano la nostra salute e lavora con dedizione ogni giorno negli ospedali toscani sia necessario. Ai medici e agli infermieri va tutta la nostra gratitudine e, ne siamo convinti, anche quella dei nostri soci e clienti»

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here