Tamponi in stazioni e porti: firmata l’ordinanza regionale

0
558

Firmata oggi, 25 agosto, dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, l’ordinanza sui tamponi molecolari nei porti e nelle stazioni della Toscana. Gratuiti e su base volontaria, i test saranno proposti ai viaggiatori che vi transitano, residenti o meno nella regione.

Dalle ore 8 di domani, mercoledì 26 agosto, l’iniziativa interesserà in prima battuta i porti di Livorno e Piombino. Successivamente sarà estesa alle stazioni ferroviarie di Firenze, Pisa, Arezzo, Viareggio e Grosseto. Saranno le Asl territorialmente competenti ad allestire postazioni di accoglienza “drive-trough” o “walk-trough” nei porti e nelle stazioni indicate.

“Si ricorda – comunicano dalla Regione – che le persone che si sottopongono al test dovranno attenersi ai comportamenti previsti per l’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora, fino alla comunicazione del test entro le 24-36 ore successive”. In caso di negatività del test non verrà adottato alcun provvedimento restrittivo. Nel caso in cui il tampone dovesse dare esito positivo la persona sarà presa in carico dal dipartimento di prevenzione della Asl di riferimento per la procedura di quarantena e di sorveglianza sanitaria.

Per evitare lunghe attese nei porti e nelle stazioni, i viaggiatori residenti in Toscana possono prenotare il tampone in un “drive-trough” o “walk-trough” della propria città di residenza – entro le 24 ore dall’arrivo sul sito http://viaggiasicuro.sanita.toscana.it/. La prenotazione può essere effettuata già a partire dalle ore 20 di oggi, martedì 25 agosto, e anche al momento dell’arrivo o della partenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here