Zero pazienti in terapia intensiva: il ringraziamento di Saccardi agli operatori sanitari

0
270
“Per la prima volta dall’inizio della pandemia non ci sono persone ricoverate in terapia intensiva nei reparti Covid della Toscana. Grazie agli operatori che con il loro lavoro, negli ospedali e sul territorio, lo hanno reso possibile”. E’ dedicato a medici, infermieri operatori sanitari e a tutto il personale che ha lavorato duramente questi mesi il ringraziamento di Stefania Saccardi relativo alla notizia, di ieri, dell’assenza di pazienti in terapia intensiva nei reparti Covid della Toscana.
E anche oggi la cifra rimane zero. “Mi raccomando però, il virus circola ancora è quindi necessario non abbassare la guardia. Facciamolo per noi stessi, per gli altri e per chi lavora per la nostra salute”, aggiunge l’assessore Saccardi nel messaggio postato ieri sul suo profilo Facebook.
Il bollettino di ieri segnalava infatti sedici nuovi casi, distribuiti tra Firenze, Arezzo e Massa Carrara. Di questi, tredici riguardavano cittadini di ritorno dall’Albania e un quattordicesimo dall’Ecuador. Focolai di origine straniera che preoccupano la Regione, che nei giorni scorsi ha già adottato misure per tracciare i passeggeri che arrivano in Toscana.
Oggi la situazione si è nuovamente stabilizzata: i numeri parlano di un nuovo caso, a Livorno, un guarito e un decesso, un uomo di 78 anni in provincia di Firenze. Sono 762 (meno 5 rispetto a ieri, meno 0,7%) le persone non positive ma in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 472, Nord Ovest 241, Sud Est 49).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here