Consulenti tecnici di ufficio e di parte presso il Tribunale di Firenze, arriva il bando

0
110

È aperto il bando per l’ammissione al percorso formativo finalizzato allo svolgimento della funzione di Consulente Tecnico di Ufficio (CTU) e Consulente Tecnico di Parte (CTP) presso il Tribunale di Firenze. A emettere il bando sono stati gli Ordini delle professioni infermieristiche interprovinciale Firenze–Pistoia, TSRM-PSTRP province di Firenze, Arezzo, Prato, Pistoia, Lucca, Massa Carrara e della professione di Ostetrica di Firenze Prato Arezzo Grosseto Siena Lucca Pistoia.

Il corso intende fornire gli strumenti legati non solo alla sfera professionale sanitaria forense ma anche ai fondamenti procedurali dello svolgimento dei processi civili nei quali il consulente dovrà operare. Il corso prevede 50 crediti ECM e, per essere erogato, necessita di un numero minimo di 20 partecipanti in possesso dei requisiti richiesti (e massimo di 40).

Dei 40 posti disponibili, 12 sono riservati agli infermieri e 4 agli infermieri pediatrici. Il corso di articola in quattro parti per un totale complessivo di quindici moduli formativi, all’interno di ciascuno dei quali si alterneranno lezioni frontali, dimostrazioni, analisi di casistica, simulazioni ed esercitazioni. A conclusione del corso è prevista una prova finale di idoneità, sugli argomenti trattati all’interno dei quindici moduli formativi. Ai partecipanti che saranno risultati idonei alla prova finale verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Ai fini dell’ottenimento dell’attestato e dell’assegnazione dei 50 crediti ECM è consentita l’assenza ad un solo modulo (oltre al superamento della prova finale). L’intero programma del corso e i requisiti necessari sono consultabili sul sito internet www.opifipt.it. Non saranno ammessi al corso gli iscritti non in regola con il pagamento delle quote annuali degli Ordini di riferimento.

«Oltre alla soddisfazione per la partenza di questo percorso formativo – commenta Danilo Massai, presidente di opi Fi Pt – ci tengo a sottolineare il lavoro peculiare che è stato fatto nella scelta dei docenti, per offrire eccellenza ma anche esaustività dei contenuti giuridici al fine di formare professionisti di altissimo livello».

La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 5 febbraio 2020 alle ore 12. L’invio della domanda si compone di due fasi entrambe indispensabili: registrazione al corso nel portale Tom dell’Ordine Opi (https://tom.opifipt.it/tom_ipasvi_fi/bacheca.html ); invio della domanda firmata, scansionata unitamente agli allegati, all’Ordine delle Professioni Infermieristiche Interprovinciale Firenze–Pistoia, via da Palestrina 11, 50144 Firenze (anche per le altre professioni sanitarie); tramite posta elettronica all’indirizzo e-mail protocollo@opifipt.it specificando nell’oggetto “iscrizione corso Ctu 2020”. A pena di esclusione, il candidato dovrà allegare alla domanda: curriculum formativo professionale in formato europeo datato e firmato; fotocopia del documento di identità in corso di validità. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine di scadenza e quelle redatte su moduli non conformi a quello allegato al bando. L’elenco degli ammessi sarà pubblicato sul sito dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche Interprovinciale Firenze–Pistoia alla pagina www.opifipt.it entro il 14 febbraio 2020.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here